La saga delle sirene

Link al forum
Autore: Rumiko Takahashi
Anno: 1989
Edizione originale: Shogakukan
Edizione locale: Star Comics
Trama: Tratto da MangaDB

Le sirene esistono.
La credenza popolare dice che mangiare la loro carne renda immortali. Ciò non corrisponde a verità; infatti si tratta solo di un potente veleno che, se non uccide, muta il corpo di chi lo mangia in un mostro deforme e incapace di morire. Solo se la "vittima" ha una particolare resistenza al veleno viene reso immortale senza subire alterazioni fisiche.
Yuta, giovane pescatore giapponese, 500 anni fa riuscì a pescare una sirena con i suoi compagni e, dopo averla mangiata, a sopravvivere senza divenire mostro.

Ora è un immortale che cerca, girovagando per il Giappone, altre sirene per scoprire se esiste un modo per tornare mortale e fare una vita normale. A fargli compagni c'è Mana, giovane ragazza resa immortale da poco che ha vissuto tutta la sua vita segregata nella sua abitazione.

Assieme vivranno delle avvenuture, molto sanguinolente a volte e spesso estremamente drammatiche, a cavallo tra il periodo moderno e la giovinezza di Yuta.

La serie è realizzata dall'autrice più come passatempo che come lavoro. Si tratta in ogni caso di una importante variazione rispetto allo schema fisso che regola le sue opere (azione, risate, sentimenti) che rende l'opera qualcosa di assolutamente godibile.
da DDT, 02/01/2017
da DDT, 02/01/2017
da DDT, 02/01/2017