Nadesico

Link al forum
Titolo originale: Meteor Schlachtshiff Nadesico
Autore: Kia Asamiya
Anno: 1997
Edizione originale: Kadokawa
Edizione locale: Panini Comics
Trama: Tratto da MangaDB

Anno 2196. La Terra è oramai in guerra da un anno con dei misteriosi invasori spaziali che, a quanto pare, provengono dal pianeta Giove. Nonostante la strenua difesa perpetuata dall'alleanza terrestre, gli invasori hanno conquistato la colonia terrestre su Marte, e si apprestano ad attaccare anche la Terra. All'insaputa dell'alleanza, le Nergal Heavy Industries, una società che ha in appalto la costruzione delle navi spaziali per l'esercito, decidono di costruire un proprio modernissimo incrociatore stellare per risolvere il conflitto. Per comandarlo viene scelta una giovane cadetta, Yurika Misumaru, molto capace ma ancora inesperta.
Il protagonista della storia è invece il giovane Akito Tenkawa (ex pilota diventato un aspirante cuoco a causa della sua paura nel combattere) che si imbarca per una semplice coincidenza sull'incrociatore della Nergal, che nel frattempo ha assunto il nome di Nadesico. Giunto a bordo, scopre che il comandante, Yurika, è in realtà una sua amica di infanzia, la quale è ancora infatuata di lui nonostante siano passati molti anni. Il clandestino Akito viene a quel punto assunto come cuoco, ma ben presto si ritrova a combattere come pilota degli Aesti-Valis, robots antropomorfi da combattimento. La Nadesico a questo punto parte alla volta di Marte (nonostante i vari divieti dell'alleanza terrestre) per affrontare e distruggere i temibili invasori…

Nadesico si inserisce nel classico filone di manga spaziali, del quale però rivoluziona alcuni elementi. Appresa infatti la lezione dei vari "Capitan Harlock" e "La corazzata spaziale Yamato", l'autore introduce in Nadesico vari elementi ironici e scanzonati, in base ai quali vi risulterà quasi impossibile classificare l'equipaggio come i soliti "valorosi soldati" che tutti ci aspetteremmo di vedere sulle navi spaziali che "giocano" con il destino del pianeta. La comandante Yurika ne è l'emblema.
Questo manga è tutto giocato sul percorso esistenziale del pauroso Akito, il quale si rimprovera sempre di essere un fallito, un buono a nulla (il classico anti-eroe). Scaraventato improvvisamente in mezzo a battaglie spaziali con il suo robot, dovrà lottare non solo per sconfiggere i nemici, ma anche per scacciare i fantasmi del presente e del passato (questi ultimi legati alla misteriosa scomparsa dei suoi genitori).
Tra battaglie e scene humor, fa la sua comparsa anche il tema sentimentale, legato al rapporto Yurika - Akito e a nuove spasimanti che tenteranno di conquistare quest'ultimo.

La versione animata di Nadesico, progettata in parallelo al manga, è uno degli anime di maggior successo di tutti i tempi in Giappone. La sua versione cartacea non riesce però a catturare la magia dell'anime, che aveva fuso in una miscela decisamente migliore le battaglie alle gags. Anche la storia del manga risulta essere più banale e lineare rispetto all'anime. Il character design dell'anime risulta essere decisamente modificato nel manga, realizzato invece nel classico stile dell'autore, Kia Asamiya. Il disegno non è niente di eccezionale.
In definitiva, Nadesico è un manga perfettibile, che comunque costituisce una lettura abbastanza piacevole, riuscendo a decollare quando la trama si fa più avvincente, quando cioè i ragazzi della Nadesico si trovano alle prese con i misteri che si celano dietro agli invasori gioviani.
Nadesico è un manga indubbiamente da consigliare agli amanti della fantascienza, dei robot, mentre se non siete dei patiti di questo genere potete anche passare oltre.
da DDT, 03/07/2017
da DDT, 02/01/2017
da DDT, 03/07/2017
da DDT, 02/01/2017
da DDT, 02/01/2017
da DDT, 02/01/2017