Pied piper

Link al forum
Autore: Awada - Trawar
Anno: 2002
Edizione originale: Kodansha
Edizione locale: D/Visual
Trama: Tratto da MangaDB

Pied piper è il titolo anglosassone della famosa fiaba del pifferaio magico. La fiaba racconta la triste vicenda in cui tale pifferaio, incaricato di risolvere un'invasione di ratti sfruttando il potere del suo flauto magico, si vendica sugli abitanti del villaggio uccidendone i bambini, dopo il rifiuto degli stessi di pagare il compenso pattuito.

Protagonisti del manga sono un gruppo di giovani, tutti con evidenti problemi di integrazione sociale, intenti ciascuno in una propria lotta personale, chi per sfogare le proprie frustrazioni, chi per dare ordine alla società che lo circonda e serenità a chi gli sta vicino. Ragazzi come l'impulsivo Nylon, nato ad Hong Kong e trapiantato a Los Angeles, che ora vive in Giappone col padre adottivo e la sorellina, tremendo con gli avversari (tanto da tatuarsi "sterminio" all'interno del labbro) ma docile con chi gli vuol bene. Oppure come Takahashi, ragazzo di origini cinesi, capo e protettore della gang dei 357: tutti giovani immigrati cinesi, abbandonati alla violenza del mondo ed ora uniti per proteggere la reciproca sicurezza.
Tra loro però spicca senza dubbio Natsuhiko, il pifferaio. Figlio di una famiglia estremamente ricca, era destinato fin da piccolo al gagaku, antica musica di corte suonata con un flauto al cospetto dell'imperatore. Dopo aver perso un dito, non si sa come, ha perso anche il destino che aveva davanti, ed ora vaga disinteressato a fianco dei compagni che incontra.
Apatico ed autolesionista (non solo per le ferite che si infligge da solo, quanto per il suo modo di dormire: legato ed imbavagliato, in un armadio), spento ed apparentemente disinteressato a quanto gli sta intorno, Natsuhiko è il perfetto opposto di tutti coloro che gli ruotano attorno, anche per le sue origini indubbiamente giapponesi.
Proprio per la sua diversità e per il suo modo di fare, il giovane può essere accostato al pifferaio magico, l'estraneo a cui viene richiesto di risolvere la situazione, che però sarà solo esecutore della rovina finale.
da DDT, 02/01/2017
da DDT, 02/01/2017
da DDT, 02/01/2017
da DDT, 02/01/2017