Satanister

Link al forum
Autore: Rei Mikamoto
Anno: 2006
Edizione originale: Bunkasha
Edizione locale: JPOP
Trama: Tratto da Otakuclub

Una suora satanica che da la caccia ai serial killer, si ritrova immersa in un torneo organizzato da un'associazione losca che mira a far diventare il serial killer vincitore, invincibile. Satanister (Satan + Sister) cercherà di placare questo orrendo proposito con i suoi tirapugni demoniaci e l'aiuto di alcuni fidati assistenti.
Un horror molto particolare. La storia comincia mostrando Valkirye, la serial killer rivale di Satanister che miete le sue vittime godendo durante il loro dolore, descrivendo in questa maniera quanto può essere crudele il personaggio. La storia si sposta quyindi su Satanister che entra in scena in maniera spettacolare con un Jack Daniels e un joystick della Playstation2 in mano, un sigaro in bocca e il poster dei Motor Head sul muro del confessionale, presentazione ad effetto a mio parere e che descrive in un'unica scena i modi del personaggio.
Il disegno si adatta bene allo splatter che segue nei volumi. Un merito del disegno va dato agli occhi che descrivono bene le sensazioni provate dai personaggi, dall'odio più puro alla paura più totale.
La storia è piuttosto originale: Chi si aspettava che anche i serial killer potessero avere un proprio torneo ? Pur essendo la solita storia del "Torneo di arti marziali", il cliché viene servito bene grazie l tono violento e ai dialoghi assurdi dei personaggi. I colpi di scena sono presenti a pacchi in ogni volume, mantenendo il lettore sempre con il fiato sospeso o quasi.
da DDT, 02/01/2017
da DDT, 02/01/2017
da DDT, 02/01/2017
da DDT, 02/01/2017
da DDT, 02/01/2017